04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 17:42:00

Cronaca

Bomba carta nella notte contro un’abitazione

La forte esplosione ha causato danni alla porta d’ingresso di due appartamenti. Indagano i carabinieri. Oscuro il movente


FAGGIANO – Bomba in piena notte contro un’abitazione e torna la paura a Faggiano.

Intorno all’una è stato fatto esplodere un ordigno rudimentale davanti al portone d’ingresso delle abitazioni di un diciannovenne e di un ventinovenne, entrambi del luogo. La deflagrazione, che è stata avvertita in un largo raggio, ha provocato la rottura del vetro della porta e il danneggiamento dei gradini.

Sul posto, una volta scattato l’allarme, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pulsano e del nucleo radiomobile della Compagnia di Manduria, i quali – dopo aver ascoltato gli inquilini, hanno avviato le indagini per cercare di risalire agli autoriu dell’attentato e per accertare il movente.

Nel centro di Faggiano la notte scorsa sono intervenuti  anche gli artificieri della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dell’Arma. Gli esperto della Scientifica hanno  repertato quel che era rimasto dell’ordigno artigianale collocato e fatto esplodere davanti allo stabile.

La forte espolosione, come detto, è stata avvertita in quasi tutto il paese e ha destato allarme. Nelle ultime settimane un episodio analogo era avvento a Grottaglie. Nell’area orientale della provincia una certa recrudescenza delle attività crimoniose è ormai fin troppo evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche