Cronaca

Giovane gambizzato, i filmati sono passati al setaccio

Indagini dei carabinieri sul ferimento a colpi di fucile avvenuto giovedì sera nel centro di Pulsano. Vittima un ventenne incensurato


PULSANO – I carabinieri indagano a tamburo battente per dare un nome e un volto all’autore del ferimento, a fucilate, di un  20enne incensurato di Faggiano.

Il giovane è stato gambizzato per motivi che potrebbero essere legati a contrasti di natura personale.

Il ventenne nella tarda serata di giovedì si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale “Ss.  Annunziata” per farsi medicare una ferita d’arma da fuoco alla gamba sinistra.
Nel nosocomio di via Bruno sono poi intervenuti i carabinieri ai quali il ventenne  ha riferito  che mentre percorreva a piedi una via di Pulsano è stato raggiunto da un colpo di fucile caricato a pallini, sparato da uno sconosciuto che, subito dopo, è fuggito.

La vittima si è fatta poi accompagnare all’ospedale di Taranto. Ha riportato lesioni non gravi che guariranno in poche settimane.

Le indagini per fare luce sul misterioso episodio sono state affidate ai militari dell’Arma di Pulsano e della Compagnia di Manduria. Gli investigatori stanno ascoltando delle persone che potrebbero fornire elementi utili alle indagini e stanno passando al setaccio le riprese filmate dei sistemi di videosorveglianza della zona in cui è avvenuto il ferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche