17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 22:58:00

Cronaca

Il prefetto premia sedici ‘cavalieri’

Le onorificenze dell’'Ordine al “Merito della Repubblica Italiana”


Si è svolta ieri mattina in Prefettura, la cerimonia di consegna di 16 onorificenze dell’Ordine al “Merito della Repubblica Italiana” di Cavaliere e una di Commendatore conferite dal Presidente della Repubblica con D.P.R. 2 giugno 2014.

Un momento particolarmente significativo è stata la partecipazione degli studenti del coro del Liceo Statale “Archita” di Taranto, Istituto di grande tradizione culturale del territorio jonico, che ha eseguito l’Inno di Mameli e alcune famose pastorali natalizie. Gli studenti  hanno creato un’atmosfera natalizia e di suggestione nell’ambito della cerimonia apprezzata da tutti i presenti. Il Prefetto di Taranto Umberto Guidato, dopo l’indirizzo di saluto augurale ed i ringraziamenti di rito alle massime Autorità Civili e Militari della provincia jonica, ha sottolineato come tali riconoscimenti premiano coloro che si siano particolarmente distinti nel lavoro o nella società civile dimostrando nello svolgimento delle loro attività grande impegno e motivazione.

Nel ripercorrere brevemente la sua esperienza professionale in questo primo anno di permanenza a Taranto, “straordinario per impegno, dimensione e pregnanza delle problematiche affrontate”, il Prefetto ha messo in evidenza anche “le criticità e le difficoltà sulle quali l’impegno sarà ancor più intenso”.

E’ seguita una conversazione della professoressa Vincenza Musardo Talò, Presidente dell’Istituto Nazionale per la Storia del Risorgimento Italiano della Sezione di Taranto, che ha svolto alcune riflessioni a conclusione delle precedenti allocuzioni tenute in analoghe cerimonie istituzionali per festività nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche