19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Cronaca

Attentato a carabiniere. Indaga una task force

MASSAFRA – In campo una task force per incastrare gli autori dell’attentato incendiario ai danni del tenente Giuseppe Beltempo, vice-comandante dei carabinieri di Massafra. E’ composta da investigatori della Compagnia di Massafra e del Comando provinciale di Taranto, diretti dai capitani Abbasciano e Bianco. Le indagini proseguono a ritmo serrato e gli investigatori stanno privilegiando una pista che potrebbe condurre all’autore dell’incendio della Fiat Bravo del comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Massafra.

Le attenzioni dei militari dell’Arma sarebbero concentrate su elementi di basso profilo. Gli investigatori, che stanno facendo sentire la loro presenza nella cittadina del versante occidentale della provincia jonica, però non stanno tralasciano altre piste, tra le quali quella legata alla criminalità organizzata. Hanno passato al setaccio tutti i sistemi di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso i movimenti degli attentatori che hanno colpito in maniera davvero pesante, in via Borsellino. Dopo aver versato liquido infiammabile sotto la macchina di proprietà del tenente Beltempo hanno appiccato il fuoco. L’incursione, intorno alle due nella notte tra giovedì e venerdì, nella via in cui abita l’ufficiale, a poche centinaia di metri dalla caserma dei carabinieri. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco mentre le indagini sul grave episodio sono state affidate, come detto, ad un gruppo speciale di investigatori. Si stanno esaminando le delicate indagini delle quali si sta occupando l’ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche