Cronaca

Ferito dalla compagna: è grave

La donna arrestata dai carabinieri. Durante una lite scoppiata per motivi sentimentali ha colpito al collo il convivente con una bottiglia rotta


TARANTO – Ferisce gravemente il compagno: arrestata. L’ha colpito al collo con con una bottiglia rotta durante un litigio. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato la 44enne Ada Meligeni. Deve rispondere di lesioni personali nei confronti del suo convivente, un 47enne rumeno.
La donna è stata arrestata dopo che, al culmine di un violento litigio, scoppiato iun  un’abitazione della città vecchia, in via Di Mezzo, ha ferito gravemente l’uomo. In particolare la 44enne, colta da un raptus d’ira scaturito da contrasti di natura sentimentale, ha afferrato una bottiglia di birra e, dopo averla rotta, ha  colpito al collo il malcapitato, provocandogli un profondo taglio. Uno squarcio lungo quindici centimetri.
I militari dell’Arma, intervenuti  subito dopo essere stati allertati da una telefonata anonima  giunta alla centrale operativa del comando provinciale, hanno bloccato la donna che aveva ancora le mani sporche di sangue.
I carabinieri hanno immediatamente provveduto a soccorrere l’uomo che era riverso per terra. La vittima è stata condotta all’ospedale “Ss. Annunziata” e affidata ale cure dei medici del pronto soccorso.
La donna è stata dichiarata in arresto e, dopo le formalità di rito, accompagnata presso la sua abitazione dove è stata sottoposta ai domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche