12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 07:11:00

Cronaca

C’è la crisi, si rubano anche le arance

I carabinieri hanno arrestato tre persone


PALAGIANELLO – C’è la crisi, si rubano anche le arance.

I carabinieri della Stazione di Palagianello ieri pomeriggio hanno arrestato tre manduriani, Salvatore Cosimo Dinoi di 44 anni, Euprepio Scialpi di 59 e Michele Spadavecchia di 57.
Su disposizione dell’autorità giudiziaria  i tre sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni ai “domiciliari”.

I militari dell’Arma, nel corso di controlli nelle campagne di Palagianello e precisamente in contrada Abissinia, sono stati avvicinati da un agricoltore che ha riferito di aver sorpreso tre persone a raccogliere delle arance nel suo terreno, senza alcuna autorizzazione. Giunti nell’aranceto i carabinieri hanno sorpreso i tre mentre ancora erano intenti a raccogliere gli agrumi.

Dopo diversi tentativi di depistaggio, i presunti ladri di arance, che in un primo momento hanno riferito di aver avuto il permesso del proprietario dell’appezzamento di terreno, hanno ammesso le loro le responsabilità. I cinque quintali di arance, già imbustati e in parte caricati su una vettura station wagon in loro uso, sono stati recuperati e restituiti al legittimo proprietario.

I controlli intensificati  dai carabinieri per  contrastare il fenomenpo dei furti nelle zone rurali e delle periferie sta ottenendo riscontri positivi, infatti l’operazione di servizio di ieri con i tre arresti, ne è l’esempio lampante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche