Cronaca

Ancora gelo fino a mercoledì. Le foto di Taranto sotto la neve

Gli esperti: «L’ondata di freddo durerà 48 ore. Potrebbe tornare a nevicare in città». Ma fortunatamente saranno nevicate di lieve entità rispetto a quelle di fine 2014


Fino a mercoledì ancora freddo. Poi, a partire da giovedì, le temperature diventeranno più miti.

Proprio quando l’ondata di gelo che si è abbattuta sulla provincia jonica tra il 30 ed il 31 dicembre sembrava ormai un ricordo, il freddo è tornato a lambire la città dei due mari. Ieri sera, e soprattutto questa mattina, le temperature si sono abbassate notevolmente.

Anche per questo abbiamo deciso di contattare il dott. Mauro Romandini, del centro meteorologico Isaac Newton di Uggiano Montefusco per capire quanto durerà questa nuova ondata di gelo e soprattutto in che misurà colpirà il capoluogo ionico.

«Allo stato attuale possiamo escludere che questa ondata di freddo sia paragonabile a quella che ha colpito Taranto ed i comuni della provincia poco prima di Capodanno. In quel caso, infatti, la perturbazione arrivava dalla Russia ed i suoi efetti sono stati ben visibili sia in città che nell’arco ionico. Invece, da oggi e fino a mercoledì – spiega Romandini – imperverseranno venti freddi in arrivo dal Nord Europa. Ci saranno, in alcuni casi, precipitazioni nevose a bassa quota. Anche in città sarà possibile assistere a nevicate miste a pioggia. Ovviamente si tratta di fenomeni di lieve entità rispetto alle consistenti nevicate di qualche giorno fa».

Secondo le previsioni del centro Newton, quindi, dopo l’Epifania le temperature torneranno a salire. «La nuova ondata di gelo durerà crca 48 ore, poi le temperature torneranno ad essere miti, in linea con le medie stagionali».

La photogallery è a cura di Renato Ingenito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche