25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

Cronaca

E’ morto Mimmo Ceccarelli. Lutto nel mondo dei dj tarantini

Martedì mattina l’ultimo saluto nella chiesa dello Spirito Santo al selecter tra i più noti della città. Centinaia i post su facebook


Lutto nel mondo della movida tarantina. A soli 55 anni è morto Mimmo Ceccarelli (nella foto), voce e selecter fra i più noti della città.

Un attacco cardiaco, durante la notte, lo ha portato via per sempre ai suoi cari.

Da questa mattina sono centinaia i post a lui dedicati su facebook che si inseguono, segno di popolarità e affetto che lo sfortunato selecter aveva registrato in tutti questi anni.
A darne notizia, questa mattina, il fratello William, dallo stesso profilo di Mimmo. “Ciao amici, ho l’ingrato compito di annunciarvi la scomparsa di mio fratello; per quanti lo hanno amato e vorranno rivolgergli l’ultimo saluto, martedì 20 gennaio alle 10 sarà celebrata la Santa messa nella chiesa dello Spirito Santo”.

La parrocchia nella quale si terrà la funzione religiosa è in via Lago D’Averno, nei pressi di via Ancona.

Ceccarelli aveva iniziato la sua attività come conduttore radiofonico sulle frequenze di Radio Taranto International, una delle prime emittenti sorte sul territorio. Voce calda e competenza musicale, in breve ne avevano fatto uno dei dj più seguiti degli ultimi trent’anni. Anche quando Mimmo aveva deciso di tenere contestualmente ai suoi programmi radiofonici, le prime serate in discoteca. Da quel momento in poi, il suo impegno musicale è diventato un lavoro. Tantissime le persone che ha conosciuto in tutti questi anni. Fra i suoi fiori all’occhiello, le serate al “Chinee” di Antonello Di Maggio, insieme con Marco Trani, altra star della console. Stimatissimo dai colleghi, Mimmo non aveva mai abbandonato del tutto la sua passione per la radio privata nella quale era tornato a più riprese.

Fra i suoi programmi più seguiti, lo storcio “Memorelli Groove” sulle frequenze di Studio 100 Radio. Fra le sue passioni musicali, funk e house, poi una predilezione per James Brown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche