Cronaca

Market della droga. Un arresto ai Tamburi


TARANTO – Vendeva droga anche a credito. Vincenzo Masiello, ventiseienne tarantino residente nel rione Tamburi aveva in casa anche un libretto sul quale aveva pazientemente annotato i nomi dei clienti e le somme da riscuotere. Il giovane aveva messo su una vero e proprio market mettendo a disposizione dosi di cocaina e di hashish. Confezionava la droga utilizzando un bilancino di precisione e varie sostanze da “taglio”. Insomma il suo appartamento che è situato nel cuore del quartiere, e precisamente in via Manzoni, era meta di numerosi tossicodipendenti che a quanto pare arrivavano da ogni parte della città, ma anche dalla provincia.

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile hanno deciso di eseguire un blitz in casa del ventiseienne. Infatti gli investigatori della Questura, diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto, avevano posto sotto osservazione, da alcuni giorni, Masiello, poichè sospettato di aver messo su una redditizia attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri è scattata l’ora x con il blitz e l’accurata perquisizione una perquisizione in casa del 26enne nel quartiere Tamburi.Intorno alle 18 gli agenti in borghese nel corso della meticolosa perquisizione hanno rinvenuto in un mobile del cucinino tre involucri contenenti cocaina per un peso di circa quaranta grammi ed un panetto di hashish di quasi cinquanta grammi oltre che varie sostanze necessarie per “tagliare” la sostanza stupefacente.Durante il controllo i poliziotti hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione, un taglierino con la lama che presentava evidenti tracce di cocaina, contanti per 1.800 euro in banconote di vario taglio ed un libretto dove erano annotati a penna i nomi degli acquirenti e le relative somme ancora da intascare.Dopo una sosta negli uffici di via Palatucci il presunto pusher è stato trasferito nella casa circondariale di Largo Magli a disposizione del magistrato inquirente. Le indagini proseguono per identificare i numerosi “clienti” del market della droga e anche per accertare il canale di approvvigionamento di cocaina e hashish. Non si fermano, quindi, i controlli antidroga eseguiti da equipaggi di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza nei quartieri a rischio del capoluogo ionico, soprattutto nel rione Tamburi e nella città vecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche