14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Giugno 2021 alle 23:07:08

Cronaca

Niente blocchi stradali. Si spera negli emendamenti

La protesta dei lavoratori dell’indotto Ilva


La protesta dei lavoratori dell’indotto Ilva, che manifestano da giorni perchè non percepiscono lo stipendio da mesi e chiedono garanzie sul futuro occupazionale, prosegue oggi con i presidi davanti alla portineria imprese dello stabilimento siderurgico (dove è stata montata una tenda) e davanti al Municipio di Taranto, oltre all’occupazione dell’aula consiliare.

Non sono previsti blocchi stradali, al contrario di quello che è avvenuto ieri dalla prima mattinata alle 18 circa sulla statale 106.

Per il momento la mobilitazione viene attenuata in quanto lavoratori e organizzazioni sindacali hanno avuto rassicurazioni da alcuni parlamentari in merito alla presentazione, tra oggi e domani, di un emendamento al decreto Ilva contenente garanzie anche per le imprese dell’indotto che temono l’azzeramento dei propri crediti in seguito alla procedura di amministrazione straordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche