Cronaca

“Qui si salvano i nostri bambini”, viaggio nel reparto di Neonatologia del Ss. Annunziata

Ogni giorno si lotta per i piccoli pazienti. Il “grazie” di una famiglia allo staff medico


“Io e la mia famiglia volevamo che si facesse portavoce del profondo ringraziamento che esprimiamo al dottor Oronzo Forleo (nella foto con il suo staff), pediatra, e responsabile della Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale, dell’Ospedale Ss. Annunziata.

Il grazie nasce dalla combinazione di numerose qualità che contraddistinguono il suo operato, qualità che riconosciamo quali: cortesia, accoglienza, umanità, ironia, sostegno, ma soprattutto efficienza ed elevata professionalità”.

Sono queste le parole contenute in una mail indirizzata al Commissario Straordinario dell’Asl, Stefano Rossi, dalla famiglia Vitale genitori di un bimbo di quattro anni.
Per il responsabile della Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale ad essere stato premiato è il lavoro di equipe.

Ai sei medici e al personale infermieristico, che si occupano dei piccoli pazienti, va il plauso del dr Oronzo Forleo che non nasconde le difficoltà incontrate e superate grazie alla profonda umanità e professionalità degli operatori della struttura. I neonati critici hanno patologie cangianti, è quindi necessaria una continuità assistenziale che individui tempestivamente i segnali di miglioramento e criticità.

L’attenzione posta ai piccoli pazienti e al loro nucleo familiare è totale. Nei momenti più difficili i professionisti operanti nel reparto adottano un protocollo interno condiviso da tutti, frutto dell’esperienza di tanti anni di lavoro, che consente di comprendere quali siano i gesti da compiere e le parole da non dire.

Per meglio comprendere la mole di lavoro della struttura operante al Ss Annunziata si evidenzia che il reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale con 10 posti letto, è insieme alla struttura degli Ospedali Riuniti di Foggia, la più grande in Puglia.

Il Commissario Straordinario Rossi, si legge in una nota della Asl, “coglie l’occasione per ringraziare la famiglia Vitale e manifestare il suo personale apprezzamento al dr Oronzo Forleo e a tutti gli operatori sanitari della struttura di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Ss.  Annunziata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche