27 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Gennaio 2021 alle 16:40:07

Cronaca

Tra sport e sociale: il ping pong per i detenuti

Dopo il corso, il torneo a cui prenderanno parte anche magistrati, avvocati ed agenti di Polizia penitenziaria. Obiettivo: favorire la socializzazione


Sarà presentato il prossimo 3 febbraio, presso la Casa Circondariale, il torneo finale del primo corso promozionale di tennistavolo. Il progetto, ampiamente condiviso dalla Direzione del carcere di Taranto, ha avuto lo scopo di promuovere abilità e competenze, oltre che a trasmettere i valori dello sport, quali il rispetto delle regole e dell’avversario, favorendo al contempo momenti di socializzazione e solidarietà.

Il corso, attivato a partire dallo scorso mese di novembre, è stato realizzato dalla Delegazione Provinciale Fitet (Federazione Italiana Tennis tavolo) in collaborazione con la sede provinciale del Coni di Taranto.

L’attività è stata articolata in sette incontri con lezioni teorico-pratiche che hanno visto la partecipazione di circa 15 detenuti, affidati alle cure tecniche degli istruttori Fitet nonchè di valenti campioni di questa disciplina sportiva: Lino Catapano, Francesco Marangio ed Antonio Marossi.

Il 7 febbraio, a partire dalle ore 9.30 presso il Circolo Tennis Taranto si disputerà il torneo finale previsto a conclusione del corso.

L’evento vedrà la partecipazione oltre che di squadre composte da pongisti detenuti anche di atleti magistrati, avvocati e della Polizia Penitenziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche