Cronaca

Cacche per strada. “Multate chi sporca”

Lo sfogo di un tarantino che se la prende con gli incivili


Marciapiedi tempestati di cacche di cani e tarantini che non ne possono più di trovarsi, loro malgrado, faccia a faccia con l’inciviltà.

In redazione arriva l’ennesima segnalazione. A scrivere a TarantoBuonasera è Vincenzo V.: “Mi unisco alla lamentela espressa da un lettore nei giorni scorsi relativa allo stato indecente in cui versano i marciapiedi della nostra città. Del tutto inguardabili, per la presenza di cacche di cani lasciate in modo incivile e con strafottenza da una parte di cittadini che non si fanno scrupoli nel lasciare la città sporca e soprattutto costringere molta gente civile a camminare attraverso tali schifezze. Mi sembra impensabile che non ci sia un’azione da parte del Comune per sanzionare gli sporcaccioni e a pulire i marciapiedi ormai ridotti in condizioni inaccettabili”.

Alla denuncia di azioni che non fanno onore a Taranto si unisce lo sprone all’ente civico affinché si mettano in pratica gli strumenti a disposizione per correggere questi comportamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche