Cronaca

Stefàno a Cito: “Ci vediamo da Attenti a quei 2”


TARANTO – Il “faccia a faccia” ci sarà comunque ma in tv. Il sindaco Stefàno accoglie l’appello lanciato ieri da Mario Cito. Il confronto non si terrà piazza ma in televisione. Venerdì, in prima serata, nel corso della trasmissione “Attenti a quei 2”, in onda su Studio 100 e condotta dal direttore di TarantoBuonaSera Michele Mascellaro e dal direttore di Studio 100 Walter Baldacconi, i due sfidanti al ballottaggio, in programma domenica e lunedì, si confronteranno sui temi di stretta attualità e sui progetti per il futuro della città.

La conferma dell’appuntamento arriva direttamente dalla segreteria di Stefàno “In occasione del prossimo appuntamento elettorale del ballottaggio – si legge in una nota – sono stati rivolti numerosi e ripetuti inviti tesi a far svolgere un confronto-dibattito tra il candidato sindaco Ippazio Stefàno e il candidato sindaco Mario Cito. A tal fine si rende noto che è stato programmato un confronto-dibattito televisivo tra i due candidati”. Venerdì, infatti, andrà in onda su Studio 100 “nell’ambito della trasmissione televisiva “Attenti a quei 2” il confronto fra il candidato Stefàno e il candidato Cito”. L’appello di Cito è stato accolto. Il leader della coalizione di centrodestra ha chiesto un confronto anche alla luce “delle numerose istanze dei candidati che reclamano di conoscere con la massima trasparenza le linee programmatiche e personali dei candidati alla carica di sindaco. Resto in attesa di un celere riscontro per poter in sinergia organizzare il pubblico-confronto”. La risposta di Stefàno non si è lasciata attendere: Il “faccia a faccia”, tra i due candidati sindaco, si terrà in tv. “Con dispiacere del sindaco Stefàno – dicono dalla segreteria del primo cittadino – e in ragione dei fitti impegni già assunti in agenda dallo stesso, oltre a quanto è stato così organizzato, non vi è alcuna concreta possibilità di fissare altri appuntamenti di tal genere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche