Cronaca

Droga, fioccano arresti e denunce

Nel corso di operazioni mirate alla prevenzione e repressione dei reati i militari hanno sequestrato anche due coltelli


MASSAFRA – Quattro arresti, quattro denunce a piede libero e diciassette giovani segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti: è il bilancio delle attività di controllo svolte dai carabinieri della Compagnia di Massafra negli ultimi giorni. Il Nucleo Radiomobile e le Stazioni dipendenti hanno eseguito servizi mirati alla prevenzione e repressione di reati in genere nel corso dei quali un individuo di Palagiano, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per altra causa, è stato tratto in arresto, in esecuzione di Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, poiché riconosciuto colpevole di inosservanza continuata degli obblighi connessi alla Sorveglianza Speciale di P.S. e condannato alla pena di mesi 10 di reclusione.

Un uomo di Massafra è stato arrestato in esecuzione di Ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Taranto, in sostituzione degli arresti domiciliari, cui era in atto sottoposto, a seguito delle ripetute violazioni di quest’ultima misura.

A Statte un giovane è stato tratto in arresto, in esecuzione di Ordine i Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, dovendo espiare la pena residua di mesi 6 di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti. Un altro stattese è stato arrestato, in esecuzione di Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello – Sezione distaccata di Taranto, dovendo espiare la pena residua di anni 4 di reclusione poiché riconosciuto colpevole di usura ed estorsione. Sempre a Statte due individui sono stati denunciati a piede libero per porto illegale di coltello di genere vietato. I militari, nel corso di due distintiti controlli, hanno proceduto a perquisizione personale e veicolare nei confronti di due soggetti, i quali sono stati trovati in possesso di due coltelli di genere vietato ciascuno. I quattro coltelli rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

Un uomo di Statte, sottoposto alla Sorveglia Speciale di pubblica sicurezza, è stato denunciato poiché sorpreso in compagnia di pregiudicati, violando così le prescrizioni imposte con la suddetta misura.

Uno stattese è stato deferito in stato di libertà per guida senza patente. L’uomo, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso dai Carabinieri alla guida di un motocarro sprovvisto di patente di guida, poiché revocata.

Infine, 17 sono stati i giovani segnalati all’Autorità Prefettizia quali assuntori di sostanze stupefacenti, con complessivi grammi: 0,5 di cocaina; 8,5 di Hascisc; 0,5 di Marjuana; 2,5 di eroina e 5 di MDMA, sequestrati, e 4 patenti ritirate per la medesima violazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche