04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 17:42:00

Cronaca

La “guerra” della cacca contro i marciapiedi imbrattati

I casi di via Corsica e corso Italia. E in via Veneto spunta un cartello


Strade tappezzate di cacche. A dichiarare guerra agli sporcaccioni ci pensa un anonimo quanto eloquente cartello spuntato in via Veneto: “Vergognati. Hai fatto imbrattare la scarpe dei nostri figli con gli escrementi del tuo cane”, il messaggio rivolto a chi portando a spasso Fido si dimentica sistematicamente paletta e sacchetto.

A scattare le foto delle condizioni in cui sono stati ridotti i marciapiedi di corso Italia e di via Corsica è un lettore che suggerisce: “Visto che continua l’inciviltà di alcuni padroni di cani propongo al Comune di Taranto di installare dei contenitori con i distributori di palette e sacchetti, come avviene in altre città”. Le foto sono state scattate lunedì.

E’ partita invece sabato la tolleranza zero verso chi sporca la città. Il Comune ha incaricato i vigili ecologici dell’Amiu e la polizia municipale per eseguire controlli mirati: nel mirino non solo i proprietari dei cani ‘distratti’ ma anche chi conferisce i rifiuti al di fuori della fascia oraria consentita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche