22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 19:54:00

Cronaca

Bruciata l’auto di un impiegato

Nel mirino la macchina di proprietà del dipendente di un istituto di vigilanza. Danneggiata anche un’altra vettura. Indaga la polizia


Bruciata l’auto di un impiegato. E’ accaduto l'altra notte in via Mare, nel centro della di Talsano.

Nel mirino la Renault Captur di proprietà di un ventiseienne incensurato, dipendente di un istituto di vigilanza. Appena è stato lanciato l’allarme sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale e i poliziotti della Squadra Volante. Dopo aver domato il rogo i vigili del fuoco hanno eseguito un sopralluogo rinvenendo un contenitore con residui di liquido infiammabile.

Le fiamme hanno anche danneggiato una macchina che era parcheggiata affianco alla Renault Captur. Le indagini avviate dai poliziotti della Squadra Mobile mirano a identificare gli autori del pesante atto intimidatorio e ad accertarne il movente. Il giorno prima, sempre nella borgata di Talsano, una Chevrolet Aveo era stata avvolta dalla fiamme. L’incendio, però, con molta probabilità era stato causato da un corto circuito.

Nelle stesse ore i vigili del fuoco del comando provinciale erano dovuti intervenire anche in via Temenide per spegnere il rogo che aveva danneggiato un fuoristrada Pajero Mitsubishi.

Durante un sopralluogo, però, non erano state rinvenute tracce di liquido infiammabile. Invece le fiamme che hanno avvolto la Renault Captur parcheggiata in via Mare a Talsano sono di natura dolosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche