Cronaca

Rapina un’anziana nella sua abitazione, ma finisce in manette

Le urla della donna lo avevano messo in fuga. Poi l'arrivo dei carabinieri e l'arresto


Tenta di rapinare un’anziana ma la vittima urla e lo mette in fuga.

Il presunto rapinatore è stato poi arrestato dai carabinieri . Nel pomeriggio di ieri i militari della Stazione di Ginosa hanno fermato un giovane ritenuto responsabile di tentata rapina in abitazione ai danni di una pensionata di 77 anni.

Si tratta di Francesco Guarnieri, 23enne del posto che è finito agli arresti domiciliari come disposto dalla dott.ssa Rosalba Lo palco, magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico. Tutto ha avuto inizio alle ore 11 in via Venezia dove uno sconosciuto, con una scusa, si è introdotto in casa di un’anziana. Il malfattore ha iniziato a chiedere insistentemente del danaro, prendendo a schiaffi la malcapitata. Non è riuscito però a portare a termine il colpo poichè la vittima ha iniziato ad urlare, mettendolo in fuga. Sono scattate immediatamente le indagini che hanno consentito di raccogliere le testimonianze in merito all’episodio criminoso.

Proprio la descrizione del malvivente, un ragazzo corpulento, ha indirizzato gli investigatori dell’Arma sulla strada giusta consentendo di rintracciare l’autore della rapina nella vicina Marina di Ginosa. Il ragazzo è stato subito riconosciuto sia dall’anziana che da altri testimoni. La vittima affidata alle cure della guardia medica è stata giudicata guaribile in pochi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche