Cronaca

Anziana scomparsa, vagava per il bosco. Salvata dai Carabinieri

La disavventura di una donna di 73 anni


MOTTOLA – Anziava scompoarsa vagava per il bosco: salvata dai carabinieri.

Nella tarda serata di ieri i familiari di una donna di 73 anni hanno denunciato presso la Stazione Carabinieri di Castellaneta la scomparsa della loro familiare, che nella precedente mattinata si era inoltrata nei boschi circostanti alla propria abitazione, per la raccolta di ortaggi selvatici, senza fare più rientro. In considerazione dell’età della scomparsa e dei luoghi impervi nei quali si erano perse le tracce della stessa, temendo per le sorti della malcapitata, è stata immediatamente attivato, d’intesa con la Prefettura di Taranto, il piano provinciale di ricerche con l’intervento di Carabinieri delle Compagnie di Massafra e Castellaneta, sul cui confine era localizzata l’area interessata.

Alle attività concorreva anche personale specializzato ed unità cinofile del Comando orovinciale dei vigili del fuoco di Taranto, particolarmente qualificato nelle ricerche in aree boschive ed impervie. Nel corso delle ricerche, intorno alle quattro di stamattina, una pattuglia di carabinieri della Stazione di Mottola, intenta ad ispezionare l’area circonstante l’abitazione della donna, ha individuato l’anziana signora mentre percorreva un sentiero che conduceva proprio a casa sua. Nella circostanza, la donna che si era in ottime condizioni di salute, prontamente raggiunta, ha riferito di essersi smarrita nelle campagne circostanti e che aveva avuto difficoltà nel ritrovare la strada di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche