Cronaca

Furti di energia elettrica. Controlli a tappeto dei carabinieri

Allaccio abusivo alla rete elettrica: denunciato un trentasettenne.


S. GIORGIO J. – Allaccio abusivo alla rete elettrica: denunciato un trentasettenne.

Sono sempre più frequenti i casi di furto di energia elettrica. Per tale motivo, i  carabinieri della Compagnia i di Martina Franca, con l’ausilio di tecnici dell’Enel, negli ultimi giorni hanno eseguito una serie di controlli, per verificare il corretto funzionamento dei contatori dell’energia elettrica nonché ad accertare eventuali manomissioni degli apparecchi installati  in  esercizi pubblici e abitazioni private.

Durante i controlli i militari della Stazione di San Giorgio Jonico hanno denunciato in stato di libertà, per furto aggravato continuato, un trentasettenne del posto.

Lo scenario è sempre lo stesso: per non pagare allaccio e bolletta, il furbo di turno collega abusivamente l’impianto elettrico di casa. Durante gli accertamenti infatti, i tecnici dell’Enel hanno constatato che l’uomo, grazie alla manomissione del contatore della sua abitazione, aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Nei giorni scorsi invece i  militari della Compagnia Carabinieri di Taranto avevano eseguito analoghi controlli i nel capoluogo jonico e avevano denunciato una coppia di trentenni per furto aggravato e continuato una coppia di 30enni. Analoghi controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche