29 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 28 Gennaio 2022 alle 22:49:00

Cronaca

Esenzioni dal ticket, le regole della Asl. Ecco come ottenerle

Dopo le polemiche l’azienda sanitaria locale ricorda come funziona la partnership con i centri di assistenza fiscali: il vademecum


“Grazie a una convenzione stipulata tra Caff e Asl di Taranto quest’anno il rinnovo dell’esenzione ticket per reddito è possibile riceverlo contestualmente alla presentazione della richiesta da parte del cittadino. I possessori di un certificato di esenzione per reddito dovranno verificare la scadenza riportata sul certificato. Se la scadenza è successiva al 31 marzo 2015 potranno continuare ad usufruire dell’esenzione”. Ne dà notizia l’azienda sanitaria di Taranto. “Se invece, il certificato di esenzione è scaduto dovranno recarsi dal Medico Medicina Generale il quale verificherà  se l’esenzione si è automaticamente rinnovata; in questo caso il cittadino continuerà ad usufruire dell’esenzione. Se l’esenzione non  è stata  rinnovata automaticamente, ma si ritiene  di averne diritto, sarà sufficiente  recarvi presso tutti i Caff che hanno aderito alla convenzione o presso tutti i Distretti Socio Sanitari”.

CHI HA DIRITTO ALL’ESENZIONE:
Assistiti di età inferiore a 6 anni e superiore ai 65 appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro (E01);
disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito inferiore a 8.263,31 euro incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 per ogni figlio a carico (E02);
titolari di pensione sociale e loro familiari a carico (E03);
titolari di pensione minima di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito inferiore a 8.263,31 euro incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 per ogni figlio a carico (E04);
assistiti appartenenti a nuclei familiari con un reddito complessivo annuo fino a 18.000,00 (E94);
assistiti appartenenti a nuclei familiari con un reddito complessivo annuo fino a 23.000,00 (E96);
assistiti di età superiore a 65 anni, appartenenti a nuclei familiari con un reddito complessivo annuo non superiore a 36.151,98 (E95).
Si precisa che le esenzioni per motivi diversi dal reddito continuano ad essere valide. Non sono previste scadenze per il rilascio dei certificati di esenzione, ragion per cui è inutile recarsi con urgenza agli sportelli in prossimità della scadenza.
Gli utenti possono reperite le informazioni sul rinnovo dell’esenzione ticket per reddito sul Portale Regionale della Salute all’indirizzo www.sanita.puglia.it , telefonando al numero verde Urp 8005296570, recandosi nei Caff che hanno aderito all’iniziativa e nei Distretti Socio Sanitari dell’Asl di Taranto. “Lo sforzo dell’Azienda Sanitaria è quello di venire incontro alle esigenze dell’utenza fornendo la certificazione di esenzione ticket per reddito contestualmente all’inoltro dell’istanza da parte del cittadino” dicono dalla Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche