Cronaca

Minaccia un impiegato con un cacciavite e si fa consegnare 3mila euro in contanti

Rapina in una ditta di spedizioni. Presi anche alcuni assegni


Rapina col cacciavite in una ditta di spedizioni: via con 3mila euro e assegni bancari.

Paura l'altra sera, intorno alle 21, in una azienda che è situata sulla statale 7 Appia. Un malvivente con il volto coperto e armato di cacciavite dopo aver fatto irruzione nella sede della ditta di spedizioni , sotto la minaccia dell’arma, si è fatto consegnare, dall’unica dipendente presente, l’incasso: contanti per circa 3mila euro e diversi assegni bancari . Dopo aver portato a termine il colpo il malfattore è fuggito a piedi. Non è escluso che abbia raggiunto un complice che all’esterno lo attendeva o alla guida di una moto o al volante di un’autovettura.

Appena la dipendente dell’azienda ha dato l’allarme sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Massafra. Gli investigatori dell’Arma potrebbero visionare le riprese filmate dei sistemi di videosorveglianza della zona per incastrare il rapinatore solitario. Infatti il malvivente potrebbe essere stato immortalato durante le fasi del colpo messo a segno nella ditta di spedizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche