01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 18:52:00

Cronaca

Ragazzi in gamba 2015, successo per la 53^ edizione

Oltre 650 gli studenti che hanno partecipato alla manifestazione che da cinque anni vede coinvolto anche il mondo del volontariato


CAROSINO – Oltre 650 studenti, più di cento insegnanti, 23 scuole coinvolte, tante associazioni di volontariato: sono “numeri” che da un lato sono capaci di rappresentare il grande successo di “Ragazzi in gamba 2015”, ma che da un altro non riescono a restituire la straordinaria atmosfera di entusiasmo respirata, per quattro giorni, al Teatro Comunale di Carosino.

Giunta a livello nazionale alla 53^ edizione, Ragazzi in gamba è una manifestazione organizzata da venti anni in provincia di Taranto che, da cinque anni a questa parte, vede il coinvolgimento del volontariato locale attraverso l’intervento del Centro Servizi Volontariato di Taranto.

Accanto all’Associazione Ragazzi in Gamba di TarantO,  che quest’anno ha coordinato tutte le attività necessarie alla realizzazione della manifestazione, sotto la guida del suo storico promotore sul territorio, Gennaro Esposito, quest’anno ha collaboraTo anche la Compagnia Teatrale Crest.

La formula prevede che i ragazzi si “mettano in gioco” salendo su un palco ed esibendosi in performance artistico-culturali, non per vincere un premio, non per competere e sconfiggere un avversario, ma solo per stare insieme e condividere un’esperienza positiva.

Per il terzo anno consecutivo l’edizione tarantina si è tenuta al Teatro Comunale di Carosino, messo generosamente a disposizione dalla locale amministrazione comunale, dal 13 al 16 aprile: per quattro giorni si sono esibiti gli studenti di ventitré scuole di tutti i livelli, dalle Elementari alle Superiori.

Della provincia di Taranto hanno partecipato a “Ragazzi in Gamba 2015” I. C. “Don Bosco” Manduria, I.C. “Giovanni XXIII” Palagiano, I.C. “De Amicis-Manzoni” e I.I.S.S. “D. De Ruggieri” Massafra, I.C. “Aldo Moro” Carosino, I.I.S.S. “Leonardo da Vinci” e I.C. “Giovanni XXIII” Martina Franca, I.C. “Del Bene” Torricella, I.C. “Bonsegna-De Amicis” Fragagnano, I. C. “Del Bene” Maruggio e, infine, I. C. “Don Bosco”, Liceo Classico e Scienti-fico “G. Moscati” e I.C. “Pignatelli” Grottaglie. Da Taranto hanno partecipato I.C. “Battisti-Viola”, I. C. “Al-fieri”, Polo Commerciale “Pitagora”, I.I.S.S. “Righi”, 16¡ Circolo “Europa” e 23¡ Circolo “Carrieri”. Due le scuole partecipanti dalla provincia barese, I.C. “Verdi” di Andria e I.T.C. “Colamonico” di Acquaviva delle Fonti, mentre dalla provincia di Salerno c’erano I.C. “R. Trifone” di Montecorvino Rovella e I.C. “Genovesi-Alpi” di Nocera Inferiore.

Alle loro esibizioni si sono alternate, come ormai consuetudine, quelle dei volontari, realizzate spesso coinvolgendo direttamente anche gli assistiti dell’associazione: “Artilibrio”, “Torricella 2.0”, “Smile Angels”, Auser Filo d’Argento, “Armonie”, Aido Taranto, l’Associazione Fattoria Amici Dante Torraco Onlus, Associazione di Volontariato Penitenziario “Noi e Voi”, Gruppo Volontariato Vincenziano di Manduria, Solirunners Onlus.

Anche quest’anno alcune associazioni di volontariato hanno assicurato la sicurezza e il soccorso: Misericordia di Martina Franca, Nucleo di Protezione Civile Associazione Nazionale Carabinieri di Martina Franca, Pro Natura e Massafra Sos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche