Cronaca

Giochi illegali, raffica di multe e controlli in tutta la provincia

Carabinieri e personale dei Monopoli dello Stato hanno ispezionato bar-tabacchi, circoli ricreativi e centri scommesse


Controlli dei carabinieri in sale giochi e centro scommesse: due denunce a piede libero  e multe per quasi 50mila euro.

I militari delle Compagnie di Taranto, Martina Franca, Massafra, Castellaneta e Manduria, insieme a  personale dell’ A.A.M.S (Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato) di Bari, negli ultimi giorni, su disposizione del comando regionale, sono stati impegnati in  controlli  a tappeto che hanno interessato l’intera provincia, per contrastare il gioco illegale e le scommesse clandestine.

I militari dell’Arma hanno controllato quaranta cinque  esercizi (ventuno bar-tabacchi, sette circoli privati, tredici sale gioco, quattro centri scommesse sportive) e identificato 223 avventori.

Durante il servizio a largo raggio   sono state denunciate due persone, accertate diverse violazioni amministrative consistenti soprattutto in assenza di autorizzazioni, rilevamento di dispositivi privi di codice identificativo nonché assenza di collegamento alla rete telematica con i Monopoli di Stato.

I carabinieri hanno elevato sanzioni per oltre 48mila euro e  sequestrato sei videopoker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche