Cronaca

Baby spacciatore di eroina finisce nei guai

Arrestato un 17enne e consegnato ad un centro di prima accoglienza di Lecce


I militari della Stazione di Ginosa, al termine di una specifica attività di indagine finalizzata alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti, hanno tratto in arresto un minorenne raggiunto da una ordinanza di misura cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Taranto.

Il ragazzo, un 17enne di Ginosa, è stato riconosciuto quale referente di diversi tossicodimententi locali, ai quali in diverse occasioni, ha ceduto eroina.

Il minore ora dovrà rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio; il giovanissimo è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Lecce, così come disposto dal Tribunale dei Minorenni del capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche