29 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Ottobre 2020 alle 19:53:45

Cronaca

Nuova area verde e restyling per la rotatoria di Tramontone

L'inaugurazione dell’area a verde sita all'ingresso della litoranea salentina


Si è tenuta domenica l’inaugurazione dell’area arredata a verde sita all’ingresso della litoranea salentina in zona Tramontone Mare.

La manifestazione ha visto la presenza di numerosi cittadini, oltre che dei soci della nostra associazione e di altre intervenute a sostegno dell’iniziativa. Anche le istituzioni sono state presenti e la polizia municipale ha svolto un eccellente servizio. L’inaugurazione è stata caratterizzata dal classico taglio del nastro e dall’intervento della presidente dell’associazione L’Obiettivo, che ha spiegato tutto il faticoso percorso per ottenere che quell’area, sino a ieri degradata, fosse decorosamente arredata. Ha spiegato anche quanto liberi cittadini e associazioni possano essere di supporto alle istituzioni illuminate. L’area è stata inizialmente arredata con13 ulivi secolari, infatti la richiesta iniziale prevedeva lo spostamento dei ficus macrophilla  dall’incrocio di Via Mediterraneo- Viale Europa all’area-spartitraffico sopra citata, ma, per ragioni pratiche, avendo richiesto, in alternativa la piantumazione di ulivi secolari, il Comune ci ha concesso questa alternativa.

“In più, la nostra associazione, per abbellire ulteriormente l’area” si legge in una nota, “ha richiesto, all’assessorato all’Ambiente, la piantumazione di alberi che avessero la caratteristica di fiorire  dalla primavera all’estate per rendere più bella e colorata la visione dell’ingresso alla litoranea. Anche questa richiesta è stata ben recepita e subito concessa. Gli alberi piantumati sono 5 mimose, 4 alberi di Giuda, 2 ibiscus siriaco, 2 gestroemia e un ippocastano.Un nostro socio esperto, insieme, ai geometri del Comune, ha orientato la predisposizione sia degli ulivi che degli altri alberi.

Le piante, per ora, non danno la visione armoniosa che dovrebbero dare, perché gli ulivi sono stati, ovviamente capitozzati e gli altri alberi sono ancora troppo piccoli per presentare la chioma fiorita. La visione d’insieme e la bellezza armonica la potremo godere fra un paio d’anni, se saranno curati e innaffiati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche