25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 07:30:39

Cronaca

San Cataldo, la Fiera raddoppia. Si parte

I festeggiamenti per il Patrono


Raddoppia quest’anno la fiera di San Cataldo. Nelle giornate di oggi, venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 maggio, in concomitanza dei festeggiamenti religiosi del Santo Patrono di Taranto, la consueta fiera si estenderà interessando la Città Vecchia ed il Borgo cittadino.

Dalle 16 alle ore 24 della tre giorni cataldiana, apriranno circa 60 banchi espositivi in via Garibaldi e altri 90 nel tratto di lungomare compreso fra via Massari e via Pupino.

“Quest’anno – spiega l’assessore alle Attività Produttive, Scasciamacchia – d’intesa con il sindaco Stefàno e reduci dalle precedenti esperienze, abbiamo voluto sperimentare l’ampliamento dell’offerta fieristica, in occasione della festività di San Cataldo, su due segmenti diversi del lungomare per distribuire meglio l’afflusso dei visitatori, per favorire una migliore viabilità e per incrementare l’attrattività turistica. Lo scorso anno, infatti, su via Garibaldi in Città Vecchia si sono concentrati circa 150 banchi espositivi che hanno richiamato un afflusso notevole di cittadini e turisti, creando evidenti disagi alla viabilità pedonale e veicolare nonché notevole affollamento in uno stesso spazio fieristico tale da non consentire un’adeguata fruizione".

"Questa nuova distribuzione, che consente di animare due aree, – continua l’assessore – risponde in modo esaustivo anche alla richiesta dei cittadini della Città Vecchia di confermare l’epicentro dell’evento nell’Isola e quindi la fiera in via Garibaldi. Li abbiamo ascoltati, abbiamo condiviso le loro istanze e abbiamo risposto confermando l’area fieristica di via Garibaldi anche in adesione ad un percorso di rivitalizzazione e valorizzazione della Citta Vecchia. Allo stesso modo abbiamo ascoltato le esigenze dei commercianti del Borgo che hanno chiesto di vivere la festa, di sentirsi coinvolti nell’evento che per anni aveva riguardato solo il Borgo antico. Quindi – conclude l’Assessore- non abbiamo escluso la Città Vecchia, anzi abbiamo incluso anche il Borgo, raddoppiando l’offerta fieristica. Non abbiamo trascurato nulla e abbiamo voluto accontentare tutti: anche i bambini. Per loro quest’anno le piccole giostrine saranno collocate sulla Rotonda del Lungomare”.

Stasera, spazio anche alla ventiquattresima edizione del Palio di Taranto, attesissime le due regate sportive che si svolgeranno oggi, venerdì 8 maggio. Ad affiancare le competizioni principali, anche il “Palio delle Scuole” che vedrà protagonisti gli allievi degli istituti di istruzione superiore. Prima della partenza, fissata alle 18, l’Arcivescovo Mons. Filippo Santoro benedirà l’evento, la partenza vera e propria è prevista intorno alle 19.00. Si partirà da via Mar Grande, quindi si proseguirà lungo il molo Sant’Eligio e attraverso il Ponte di Pietra si raggiungerà il Mar Piccolo. Il traguardo sarà il Castello Aragonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche