Cronaca

Omicidio Malcore, chiesti due ergastoli

Per l’omicidio del vigilante al rione Tamburi al via l’appello


Ergastolo per Cosimo Taglio e Francesco Colace, ritenuti responsabili dell’omicidio di Francesco Malcore, guardia giurata, nel drammatico assalto all’Unicredit dei Tamburi, il 19 dicembre del 2011.

E’ la richiesta del Procuratore generale nel processo d’appello per il delitto dello sfortunato vigilante, morto mentre era in servizio. Il 20 giugno dello scorso anno la Corte d’Assise, nel processo di primo grado, ha condannato i due imputati a 30 anni di reclusione. Ieri il via all’appello, con la corte che è presieduta dal giudice Patrizia Sinisi.

Dopo il pg Saltalamacchia spazio alle arringhe degli avvocati Salvatore Maggio e Luigi Danucci, mentre il 7 ottobre parleranno gli avvocati Alfredo Gaito e Franco Coppi, che completano il collegio difensivo. La famiglia della vittima e l’istituto di vigilanza per il quale Malcore lavorava si sono costituiti parte civile nel procedimento.

Il delitto ebbe enorme clamore in città: Francesco Malcore era infatti uomo conosciuto e stimato, e il delitto fu efferato e brutale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche