04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 17:42:00

Cronaca

“Per la rinascita dell’Isola servono settanta milioni”

Sul tavolo romano una delibera della giunta con gli interventi per il borgo antico


TARANTO – Sul tavolo romano è stata portata anche una delibera della giunta dove si elencano gli interventi per il borgo antico, intitolata “Programma di interventi per il recupero la riqualificazione e la valorizzazione della Città Vecchia di Taranto”. Il programma è articolato, l’importo esatto pari a 67.331.860 euro. Previsti la dotazione strutturale delle opere di urbanizzazione (strade, fogna, acqua, gas e banda larga sono i punti cardine) e il recupero dei palazzi e delle case fatiscenti, di pregio e non, la realizzazione della Casa dello studente, ristrutturazioni di palazzi, come Palazzo Troilo e Palazzo Carducci. “Il governo ha messo in campo un impegno serio e determinato, volto all’eliminazione dei fattori di inquinamento con profondi interventi nel sistema industriale e alla rimozione di tutti i materiali contaminanti ancora presenti nel sito”.
Così il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in audizione in commissione Ecomafie parlando dell’Ilva di Taranto. “Analogo impegno è in corso nel Sin (Sito di interesse nazionale) di Taranto, al di fuori dell’area Ilva – spiega Galletti – con l’obiettivo dell’intero recupero dell’area a condizioni di piena salubrità, condizione inderogabile per il rilancio produttivo e al mantenimento dei livelli occupazionali”. “Il governo vuole realizzare a Taranto un polo siderurgico pienamente sostenibile a livello ambientale, nuovamente competitivo sui mercati internazionali – osserva il ministro – risanando anche un tessuto sociale lacerato in questi anni da contrasti e segnato da problematiche di salute pubblica di cui vanno rimosse le cause e affrontate le conseguenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche