Cronaca

Rubano in un cantiere edile, due in manette ed un denunciato

I tre sono stati sorpresi dai carabinieri e fermati dopo un breve inseguimento


I Carabinieri della Stazione di Pulsano hanno arrestato, in flagranza di furto aggravato ai danni di un’impresa edile del luogo, Cosimo Russo, 55enne e Pietro Russo, 29enne, entrambi di Sava e denunciato in stato di libertà un 19enne, incensurato anch’egli savese.  

I tre sono stati notati mentre a bordo di un Fiat Iveco 35 di colore bianco, di proprietà del 55enne, percorrevano a velocità sostenuta l’abitato di Pulsano.

Il comportamento non è passato inosservato ad una pattuglia della locale Stazione Carabinieri che, si è messa subito all’inseguimento del veicolo, bloccandolo poco dopo.

I tre hanno fatto immediatamente trasparire un certo nervosismo. I militari hanno quindi perquisito il veicolo sul cui cassone è stato rinvenuto diverso materiale edile oltre  a numerosi arnesi da scasso tra cui: una mazza in ferro, un piede di porco, degli scalpelli a taglio ed un cacciavite.

Il materiale era tutto di provenienza furtiva. Era stato infatti trafugato poco prima da un cantiere edile in agro di Pulsano.

I tre sono stati condotti in caserma dove, i due Russo sono stati dichiarati in arresto e condotti presso la Casa Circondariale di Taranto; mentre il 19enne, è stato denunciato a piede libero.

La refurtiva è stata restituita alla vittima, mentre l’autocarro utilizzato per compiere il furto è stato sottoposto a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche