Cronaca

Picchiato a sangue da 3 extracomunitari

Brutta avventura per un giovane, che è finito in ospedale: ne avrà per quindici giorni


Picchiato a sangue e rapinato da tre extracomunitari di colore.

Brutta avventura per un giovane di Maruggio, giovedì sera, a Manduria. E’ accaduto intorno alle 22 sulla via per Maruggio dove il ventottenne M.D.M., si era recato con la propria auto per incontrare degli amici. Secondo quanto ha riferito alle forze dell’ordine, l’automobilista appena è sceso dalla macchina è stato avvicinato da tre uomini di colore i quali con tono minaccioso gli hanno fatto capire di volere la collana d’oro che portava al collo.

Al suo rifiuto i tre, che parlavano con accento francese, si sono scatenati aggredendolo con calci e pugni. Il ventottenne ha quasi perso i sensi. I tre malviventi si sono impossessati delle collana d’oro e si sono allontanati a piedi la sciandolo tramortito, a terra, non prima di danneggiare anche l’automobile. Probabilmente in quel momento la strada dove è avvenuta l’aggressione era deserta. La vittima si è rimessa in macchina ed è andata in caserma dove ha denunciato l’accaduto. Subito dopo ha raggiunto pronto soccorso dell’ospedale “Giannuzzi” di Manduria con il volto tumefatto. I sanitari del nosocomio della cittadina messapica hanno riscontrato un trauma cranico con ecchimosi e traumi vari in più parti del corpo. La prognosi è di quindici giorni. Il giovane maruggese ha detto di non aver mai visto i tre extracomunitari che non saprebbe riconoscere e che evidentemente, lo stavano pedinando da tempo attirati dalla grossa collana d’oro che indossava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche