31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 12:58:00

Cronaca

Raffica di controlli nel weekend: 5 arresti e 38 denunce

Nel mirino gli autori di furti, possesso di attrezzi per lo scasso, lesioni personali


E' di 5 arresti e 38 denunce a piede libero il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio effettuato nel fine settimana dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto:

► un 34enne tarantino condannato ad espiare la pena di anni 1 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto in abitazione:

► un 41enne tarantino condannato ad espiare la pena di anni 3 e mesi 8 di reclusione perché riconosciuto colpevole di reati contro il patrimonio.

Hanno tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare:

► un 29enne, tarantino condannato ad espiare mesi 7 di reclusione per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso;

► un 45enne, tarantino condannato ad espiare anni 1 e mesi 7 di reclusione perché riconosciuto colpevole di reati contro la persona e lesioni personali;

► un 37enne, tarantino condannato ad espiare anni 1 e mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto aggravato.

Denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 38 persone ritenute responsabili di diversi reati: 8 per evasione, 9 per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro, 3 per furto, 4 per inosservanza degli obblighi della Sorveglianza Speciale di P.S. cui erano sottoposti, 10 per truffa, 1 per interruzione di servizio di pubblica utilità, 3 per inosservanza di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

Infine sono stati segnalati, alla competente Autorità amministrativa, 7 persone quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche