20 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 20 Ottobre 2020 alle 21:48:32

Cronaca

Sigilli a una discarica abusiva. Denunciati i due proprietari

I carabinieri hanno sequestrato una vasta area in cui venivano abbandonati rifiuti di ogni genere


STATTE – I carabinieri hanno sequestrato un’area di 2mila  metri quadrati adibita a discarica abusiva.

E’ scattata la denuncia  a piede libero per  i due proprietari.

Nella mattinata di venerdì, i militari ella Stazione di Statte a conclusione di un’attività di controllo del territorio, finalizzata alla prevenzione e  alla repressione dei  reati riguardanti l’inquinamento ambientale, hanno posto i sigilli ad  un’area vasta area situata a ridosso del centro abitato, poiché adibita a discarica abusiva.

I carabinieri intervenuti sul posto, hanno riscontrato che all’interno del sito interessato erano stati raccolti e accantonati nel tempo diversi rifiuti speciali in plastica, legno e metallo.
Al termine degli accertamenti, la discarica è stata sottoposta a sequestro ed i due proprietari dell’appezzamento di terreno, entrambi  tarantini, sono stati segnalati alla Procura  presso il Tribunale di Taranto per  il reato di gestione di rifiuti non autorizzata.

Analoghi controlli saranno eseguiti nei prossimi giorni anche nel capoluogo jonico e nei centri della provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche