26 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 12:41:42

Cronaca

Lavoro e sicurezza alla ex Rossarol. “Si può e si deve fare sempre di più”

All’appuntamento di oggi presenti fra gli altri Sindaco, Presidente della Provincia, Prefetto e Presidente dell’Ance


TARANTO – Una giornata per la sicurezza sul lavoro: è quella di oggi, primo luglio, al convento di San Francesco, sede della Facoltà di Giurisprudenza, in via Duomo. Si tratta della quattordicesima edizione. Riflettori anche del piano “Taranto: verso un sistema industriale in sicurezza” presentato nei giorni scorsi dal presidente della Scuole Edile Fabio De Bartolomeo, il vicepresidente Vito Lincesso, dal direttore Franco Pasanisi e, per il Ctp, Antonio Stasi.
Il piano ha previsto un unico intervento formativo, che ha avuto come finalità l’aggiornamento complessivo delle competenze, relative alla tutela della sicurezza sul lavoro. Il Piano intendeva generare all’interno delle aziende appaltatrici dell’Ilva  coinvolte un flusso comunicativo tra i dipendenti al fine di generare non solo un evento formativo ma una forte sollecitazione  culturale dei lavoratori.  L’intervento formativo è stato rivolto agli operatori impegnati concretamente nel servizio interessato in cantiere, in modo da garantire la più ampia efficacia applicativa di quanto appreso nella formazione.
Il progetto è stato strutturato in maniera tale da fornire gli strumenti necessari per l’aggiornamento continuo e la riqualificazione del personale. Le lezioni sono state sul campo, metodologia innovativa utilizzata dalla Scuola Edile.
“Le fredde statistiche che parlano di incidenti sul lavoro in dimunizione non bastano” ha detto De Bartolomeo, “l’obiettivo è incidenti zero”. Tornando all’appuntamento di oggi,  presenze tra gli altri di sindaco, presidente della Provincia, Prefetto, del presidente Ance, Marinaro.
Al dibattito prenderanno parte il giuslavorista Lorenzo Fantini, il responsabile sicurezza Feneal Uil Francesco Sannino, il dirigente Ance Michele Tritto, il Rettore dell’Università di Bari, Uricchio, il responsabile servizio ispettivo Dtl Taranto, Francesco Di Francesco; a coordinatre la tavola rotonda sarà l’avvocato giuslavorista Nunzio Leone.
Conclusione dell’onorevole Teresa Bellanova, sottosegretario al Lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche