27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 11:58:00

Cronaca

Eroina e hashish nascosti nei secchi da muratore

Un cinquantaduenne in prova ai servizi sociali aveva nascosto in un seminterrato circa quattrocento grammi di droga


Aveva nascosto la droga in secchi da muratore.

I carabinieri della Stazione di Crispiano ieri pomeriggio hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Angelo Pontrelli, 52enne, attualmente affidato in prova ai servizi sociali. I militari dell’Arma nei giorni scorsi hanno appreso che l’uomo fosse dedito allo spaccio di stupefacenti e nella mattinata di ieri hanno eseguito un mirato servizio di appostamento nei pressi di un immobile nel quale si sospettava che Pontrelli potesse nascondere stupefacente.

I risultati non si sono fatti attendere, perché dopo alcune ore i militari hanno notato il 52enne crispianese aprire la porta ed entrare in i un locale seminterrato di proprietà del genitore defunto. A quel punto hanno deciso di fare irruzione nel piccolo vano ed eseguire una accurata perquisizione. Gli investigatori hanno rinvenuto, in uno dei numerosi secchi contenenti materiale per l’edilizia, prima una busta contenente due panetti di hashish, del peso di 100 grammi l’uno, poi, due involucri in cellophane termosaldati con all’interno ben 200 grammi di eroina.

Pontrelli è stato perquisito e trovato in possesso di 380 euro, soldi ritenuti c provento dell’attività illecita . Il 52enne crispianese è stato quindi dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dalla sua attuale condizione di sottoposto a misura alternativa, e successivamente condotto nella casa circondariale di Taranto, su disposizione del pm di turno, dr.ssa Filly Di Tursi. Eroina e hashish sono state consegnate ai responsabili del laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di viale Virgilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche