Cronaca

I parlamentari facciano squadra

L’appello dei Cobas per Isolaverde e Paisiello: “Il governo ora intervenga” Manifestazione in occasione della presenza del sottosegretario De Vincentis


Un “appello ai Parlamentari Jonici di maggioranza ed opposizione”, di “attivarsi fattivamente ed immediatamente per far sì che finalmente il Governo passi dalle parole ai fatti per salvare i 231 posti di lavoro di Taranto Isolaverde nonchè i posti di lavoro del Liceo Musicale Paisiello”.

E’ quanto chiedono i Cobas. “A tal fine qui si vuole ricordare che durante la discussione sulla riforma della scuola l’on. Duranti di Sel ha presentato un o.d.g. sulla “statizzazione” del Liceo musicale “Paisiello” (oltre che di altri Istituti similari) al quale la ministra Giannini ha risposto che avrebbe dato corso alla detta statizzazione.
Si tenga presente che la “statizzazione” del Paisiello libererebbe 3,5-4 milioni di euro che consentirebbero di tenere in piedi sia il Paisiello che Taranto Isolaverde. Questo eviterebbe non solo un ulteriore numero di disoccupati, di cui questo martoriato territorio non ha bisogno, ma finalmente i cittadini possono tornare a godere di quei servizi che pagano, ma che oggi causa assenza di risorse Taranto Isolaverde non è in grado di fornire, ed eviteremmo lo scempio di far scomparire da Taranto un pezzo di cultura riconosciuto a livello internazionale.

Inoltre sono presenti alla Camera ed al Senato due interrogazioni sulla vicenda di Taranto Isolaverde, presentate rispettivamente dall’on. Duranti e dal Movimento 5 Stelle”. “Dunque è ora che i Parlamentari Jonici facciano squadra” dicono i Cobas “al fine di spingere il Governo a procedere immediatamente alla “statizzazione” del Paisiello come più volte promesso, ma mai realizzato; chiedere che il Governo dia risposte immediata e comunque prima delle vacanze estive alle due interrogazioni parlamentari di cui sopra. Concludendo, si preannuncia che lunedì 20 luglio dalle ore 9, in occasione della presenza a Taranto del “Tavolo Interministeriale per Taranto” ed al cui primo punto ci dovrebbe essere proprio la vicenda del Paisiello, i lavoratori di Taranto Isolaverde, convocati da tutte le organizzazioni sindacali presenti in azienda, saranno in presidio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche