Cronaca

Muore dopo un intervento alla testa, aperta l’inchiesta

La vittima, una 40enne, qualche giorno prima era andata in ospedale ed i medici ritennero di non doverle fare la Tac


Era stata operata alla testa per una emorragia. Tre giorni dopo è morta all'ospedale SS. Annunziata di Taranto.

Ora la Procura vuole vederci chiaro ed ha aperto un'inchiesta sulla morte della quarantenne Irene Francia. A presentare un esposto è stato il legale del marito della donna che ha raccontato che il 14 e il 17 luglio scorsi la donna si era rivolta prima all'ospedale Moscati e poi al Santissima Annunziata, chiedendo una tac urgente perché temeva di poter subire la stessa sorte di sua madre che era morta di aneurisma.

Secondo quanto riferito dal marito, in entrambi i casi la donna era stata dimessa senza il ricorso alla Tac. Poi la tragedia: il 22 luglio la 40enne è stata riportata all'ospedale Moscati già in coma e successivamente trasferita con ambulanza al Santissima Annunziata, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico alla testa.

Sabato la morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche