Cronaca

Alcool e droga, il blitz sulla via delle vacanze

Raffica di controlli sul versante di Castellaneta


Continuano i controlli eseguiti dai militari della Compagnia di Castellaneta. In particolare, negli ultimi giorni sono stati intensificati i controlli nei luoghi frequentati dai giovani e nei punti di ritrovo degli stessi a Castellaneta Marina e Marina di Ginosa.

Tali servizi, finalizzati al contrasto della criminalità in genere ed in particolare  alla  lotta al traffico e spaccio di stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale, hanno visto impegnati militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni Carabinieri di Castellaneta Marina e Ginosa Marina.

Numerose sono stati gli accertamenti preliminari eseguiti mediante precursore dell’alcoltest.

I militari hanno tenuto sotto controllo le vie di accesso ai principali locali notturni presenti sul territorio, effettuando pattugliamenti e posti di controllo al fine di prevenire e reprimere illeciti “stradali”.

Nel corso del servizio due giovani sono stati fermati alla guida delle proprie autovetture e sono stati trovati in stato di alterazione psicofisica. Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che si trovavano alla guida dei propri veicoli sotto l’effetto di cannabinoidi. Le autovetture sono state sottoposte a fermo amministrativo e i ragazzi deferiti all’A.G. per guida sotto l’effetto di stupefacenti; tre ragazzi sono stati sorpresi, invece, alla guida di autovetture senza patente perché mai conseguita; anche per loro è scattata la denuncia a p.l. alla Procura della Repubblica di Taranto; un 32enne di Ginosa è stato denunciato in s.l. per evasione, in quanto non si trovava in casa al momento del controllo.

Inoltre, i servizi antidroga messi in atto hanno permesso di sorprendere 24 giovani. I militari del N.O.R.M hanno difatti controllato, in diverse circostanze, vari gruppi di ragazzi e li hanno sorpresi con stupefacente detenuto per  consumo personale. Complessivamente sono stati sequestrati grammi 6 di marijuana, 1 di cocaina,  16 di hashish, 3 di ecstasy ed uno spinello preconfezionato.  Per loro è scattata la segnalazione agli Uffici Territoriali del Governo di competenza.

Tutto lo stupefacente sequestrato verrà nei prossimi giorni analizzato dal Laboratorio Analisi Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche