Cronaca

Femminicidio, un centro d’ascolto a Pulsano

Sarà presentato il 2 agosto presso l’ufficio servizi sociali


PULSANO-  Si chiude il progetto Festestate e si avvia quello riguardante il tavolo di lavoro contro il femminicidio. Festestate che ha coinvolto 30 bambini dai 6 ai 13 anni e 10 bambini dai 3 ai 36 mesi a partire dalla prima settimana di giugno fino a ieri.

I ragazzi più grandi hanno partecipato ad attività marine, laboratori di giardinaggio, laboratorio del pane, attività ludico sportive propedeutiche al basket e al karate, teatro, disegno e poesia.Per i più piccoli, presso l’asilo nido comunale “Coccinelle”, le attività hanno riguardato, laboratori creativi, laboratorio musicale, laboratorio di giardinaggio, attività educative e formative incentrate sullo sviluppo delle attività cognitive e fisiche dei bambini.

Ieri con una rappresentazione finale presso l’auditorium comunale, Giovanni Paolo II, Festestate è volta al termine. “L’attività ha ottenuto il sostegno dell’Ambito territoriale tra i progetti dedicati ai minori ed il grande consenso ed il riscontro positivo da parte delle Famiglie dei minori”, spiega l’assessore ai Servizi Sociali,  Gabriella Ficocelli e continua, “l’auspicio è che il progetto, giunto ormai alla settima edizione, possa essere replicato anche il prossimo anno, per garantire come sempre, un sostegno alla genitorialità durante i mesi estivi in cui la scuola è chiusa. La festa finale ha rappresentato un momento di condivisione e riflessione sugli obiettivi educativi e formativi raggiunti dai nostri piccoli concittadini, e ai genitori verrà anche consegnato un dvd con il video delle attività svolte ed i momenti salienti del Progetto estivo. Colgo l’occasione per ringraziare il personale del mio ufficio per il supporto, la resp.le dell’Ufficio Servizi Sociale,  Anna Rita D’Errico e le educatrici”.

E l’Ufficio Servizi Sociali non manca poi di puntare ’attenzione all’attività del Tavolo di lavoro sul femminicidio, avviata lo scorso anno e che verrà presentata durante la serata del 2 agosto, a partire dalle ore 19.30 presso il convento dei Frati Riformati. Le consigliere comunali di maggioranza ed opposizione, assieme alle assistenti sociali, gli operatori volontari, la dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Giannone, prof.ssa Bianca de Gennaro con il coordinamento dell’assessore Ficocelli e della resp.le D’Errico. L’evento del 2 agosto prevede la presentazione del Progetto del Tavolo di lavoro, dello sportello di ascolto presso l’Ufficio Servizi Sociali e della Cartolina promozionale del servizio.

Interverranno il sindaco Ecclesia, l’assessore Ficocelli, la resp.le D’Errico e i componenti del tavolo stesso. Musica ed Arte faranno da cornice alla serata, infatti, per l’occasione si esibirà in concerto la nota arpista, M° Roberta Mascia e verrà allestita la mostra personale di pittura dell’artista Lucia La Sorsa.

“Due progetti con i quali si dimostra che evidentemente l’Ufficio Servizi Sociali non va mai in ferie ed è sempre proiettato in prima linea come servizio di supporto ed aiuto alla comunità tutta.

Sono compiaciuto rispetto all’efficienza ed efficacia di un servizi che non chiude mai e che mostra attenzione desta è particolare per le fasce più deboli della popolazione 365 giorni all’anno” conclude il sindaco Giuseppe Ecclesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche