Cronaca

Controlli stradali. Raffica di sequestri e multe

Ritirate undici patenti e sequestrati quaranta veicoli


Ritirate undici patenti e carte di circolazione. Quaranta veicoli sequestrati di cui sei moto, trentuno i mezzi senza copertura assicurativa.

Sono i numeri dei controlli stradali eseguiti dai carabinieri nel fine settimana.

Continuano senza sosta i posti di blocco disposti dal comando provinciale in tutta la provincia jonica.

L’attività, con l’impiego dei militari in servizio presso le cinque Compagnie Carabinieri della provincia, attraverso una incisiva e costante azione preventiva e repressiva mira a incentivare il rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale.

I controlli che solitamente sono mirati a sanzionare la guida indisciplinata di automobilisti, in questo particolare periodo dell’anno, riguardano soprattutto i motociclisti, con lo scopo di accertare l’uso del casco, la regolare revisione, nonché la copertura assicurativa dei motoveicoli.

L’obiettivo è quello di garantire ai residenti e ai turisti una estate sicura, attraverso i servizi che vengono eseguiti soprattutto nelle località situate lungo la fascia costiera, luogo di maggior concentrazione di turisti e di giovani per la presenza di numerosi locali di intrattenimento, soprattutto durante le ore notturne. Nell’ultima settimana 146 sono state le contravvenzioni elevate: diciotto per il  mancato uso delle cinture di sicurezza; due per l’uso durante la marcia di telefonini cellulari: diciotto per mancato uso del casco; trentuno per mancanza di copertura assicurativa, trentadue per altre violazioni in materia di codice della strada con il conseguente sequestro amministrativo di 40 veicoli di cui 6 moto.

Controllati complessivamente 1300 utenti della strada e 1.052 veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche