02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 06:50:03

Cronaca

Danneggiata l’auto del Sindaco, indagano i carabinieri

Raid nella notte, nuovo atto intimidatorio


“Si ripetono a Castellaneta atti intimidatori che non possono che essere collegati alla attività politico amministrativa. L’ennesimo danneggiamento delle auto del sindaco Giovanni Gugliotti, già nel recente passato vittima di analoghi atti vandalici, e del consigliere comunale Walter Rochira, avvenuti la scorsa notte, rappresentano chiara testimonianza di un lavoro svolto nell’interesse della collettività, non gradito a chi invece difende interessi particolari”. E’ quanto dichiara Renato Perrini, consigliere regionale di Conservatori e Riformisti. “In ogni caso è intollerabile che si possa risolvere il confronto tra posizioni diverse, attraverso il ricorso alla violenza. Nell’attesa che le Autorità preposte possano fare chiarezza su questo ennesimo atto di assoluta inciviltà, e auspicando che si torni al più presto ad un clima di civile confronto, esprimo la mia solidarietà al sindaco Gugliotti e al consigliere Rochira, assicurando il mio pieno sostegno personale ed istituzionale”.

Ad intervenire anche l’on. Gianfranco Chiarelli. “Gli ennesimi atti intimidatori che hanno interessato nella scorsa notte il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti e il consigliere comunale Walter Rochira, a cui sono state danneggiate le auto, rappresentano un modo di concepire il confronto politico in termini assolutamente improponibili per una società che vuol dirsi civile. Siappur nella attesa delle risultanze delle indagini in corso, difficile escludere come movente l’attività politico istituzionale. Quando si arriva a questi gesti evidentemente è segno che l’azione amministrativa sta andando nel verso giusto, ovvero in quello della tutela degli interessi della collettività, che, evidentemente contrasta con quelli particolari di piccoli gruppi. Nel condannare nel modo più fermo questi atti di inaudita inciviltà, esprimo la mia vicinanza ai due amici Gugliotti e Rochira che, sono certo, proseguiranno nel loro impegno per Castellaneta senza lasciarsi intimorire”.

“Rivolgo agli amici Giovanni Gugliotti e Walter Rochira, sindaco e consigliere comunale di Castellaneta, le cui auto sono state danneggiate questa notte, la mia vicinanza e solidarietà, condannando in modo assoluto questo ennesimo atto intimidatorio. Auspico che si individuino al più presto i responsabili e si possa assicurare maggiore tranquillità e sicurezza per chi opera per la collettività, su mandato dei cittadini”. Così Davide Chiovara, consigliere comunale Grottaglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche