19 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Settembre 2021 alle 22:57:00

Cronaca

Ruba al Fermi, ma finisce in trappola

Un giovane preso dalla polizia grazie alla segnalazione dei cittadini


E’ caduto nella rete della polizia mentre metteva a segno un furto  nell’istituto  “Fermi”.  Gli agenti della Squadra Volante, la scorsa notte  hanno arrestato Otello Pulpito, tarantino di 25 anni, per danneggiamento e furto aggravato.

Erano da poco passate le  2.30, quando al 113 sono arrivate segnalazioni da parte di alcuni cittadini che avevano notato un giovane scavalcare la recinzione delle pertinenze di un supermercato situato in corso Italia.

Sul posto gli agenti della Squadra Volante hanno effettuato un rapido controllo senza rilevare alcuna anomalia.

Poco distante è stato fermato e controllato Pulpito il quale, dopo gli accertamenti, è stato rilasciato.

Dopo circa un’ora è giunta la segnalazione di un cittadino che aveva notato un giovane scavalcare la recinzione dell’istituto scolastico  “ E. Fermi”,  situato in corso Italia.
I poliziotti sono entrati nella scuola, passando dalla vetrata d’ingresso, che era stata appena infranta, sorprendendo Pulpito mentre smontava una cassa acustica.
Un successivo controllo effettuato insieme al responsabile dell’istituto scolastico ha consentito di rinvenire un personal computer prelevato dal laboratorio informatico smontato e pronto per essere portato via.

Sono stati rinvenuti e sequestrati gli arnesi da scasso: una serie di cacciavite, una tenaglia, e chiavi esagonali. Il venticinquenne, che tra l’altro è già noto alle forze dell’ordine, è stato condotto negli uffici della questura di via Palatucci e terminate le formalità di rito è stato dichiarato in arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche