24 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2020 alle 07:06:06

Cronaca

Investito mentre era in bici, è morto dopo 55 giorni di agonia

L'incidente era avvenuto lo scorso 15 giugno. Una telecamera ha ripreso la scena


A 55 giorni dall’incidente stradale, non ce l’ha fatta il medico manduriano Antonio Urbano che il 15 giugno scorso era stato  investito da un’autovettura, mentre era in sella alla  sua bicicletta, sulla circonvallazione di Manduria all’altezza del passaggio a livello del quartiere Barco. 

Il dottore, molto conosciuto in città per la sua ultradecennale attività come medico di famiglia, era stato ricoverato nella rianimazione e nella neurochirurgia di Taranto per una emorragia cerebrale.

Nell’impatto con la macchina Antonio Urbano aveva battuto la testa contro il parabrezza sfondandolo.

Soccorso dal personale del 118, il medico in pensione era stato  trasportato all’ospedale Giannuzzi di Manduria e poi trasferito al “Ss. Annunziata” di Taranto dove purtroppo è deceduto dopo quasi due mesi di agonia.

Le indagini sull’incidente sono condotte dagli agenti di polizia municipale che pare abbiano già acquisito le immagini di una telecamera che avrebbe registrato l’intera scena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche