Cronaca

Falso pane di Altamura: mega truffa in Puglia, Molise, Campania e Calabria

In azione la Forestale che ha agito in 22 supermercati nelle quattro regioni


Commercializzavano un comune pane di semola per “Pane di Altamura”, e quindi non rispondente alle caratteristiche del rigido disciplinare di produzione, i 22 punti vendita di una famosa catena di supermercati denunciata dagli uomini Corpo Forestale dello Stato del Comando Regionale Puglia  e del CTA di Altamura.

I supermercati esponevano il prodotto nel banco vendita pubblicizzandolo con cartelli indicanti “Pane di Altamura”, inducendo il consumatore a credere di acquistare la rinomata DOP.

Le indagini dei Forestali, coordinate dal Commissario Capo Alberto Di Monte e dal Commissario Capo Giuliano Palomba, iniziate dal punto vendita situato a Molfetta, hanno consentito attraverso la verifica della documentazione contabile di tracciare a ritroso il percorso del prodotto e quindi di sventare la truffa.

Così è scattata le denuncia per frode nell’esercizio del commercio e per contraffazione di denominazioni di origine dei prodotti alimentari per il rappresentante legale della grande azienda.

I supermercati (di cui non sono stati forniti gli estremi dalla Forestale) sono dislocati in quattro regioni del sud Italia: Puglia, Molise, Campania e Calabria.

La vendita del prodotto incriminato veniva reclamizzata mediante la distribuzione di 500,000 volantini promozionali che ammiccavano al pubblico inducendolo in errore sull'acquisto in offerta del famoso prodotto da forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche