Cronaca

Rissa per uno spintone. Due accoltellati e due arrestati

I due feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118


Rissa tra giovani per uno spintone: due accoltellati e due arrestati.

I carabinieri della Stazione di Ginosa Marina e i loro colleghi dall’aliquota radiomobile della Compagnia di Castellaneta hanno arrestato il diciottenne P.C. e il ventiquattrenne G.E., originari di Napoli ma Ginosa Marina per le vacanze estive e hanno denunciato a piede libero due minorenni e un diciottenne del luogo resisi tutti responsabili di rissa aggravata scoppiata per motivi futili.

I militari dell’Arma, intervenuti nel parco comunale della pineta dopo una telefonata giunta al 112, hanno accertato che poco dopo la mezzanotte era scoppiata una lite, per motivi banali. Durante la zuffa due giovani del luogo, tra i quali un 17enne , erano stati accoltellati. Sul posto sono intervenuti anche i soccorritori 118 i quali hanno prestato le prime cure del caso.

I carabinieri sono riusciti a bloccare i due giovani che avevano usato il coltello e che si erano rifugiati in un vicino panificio e a identificare un quindicenne che aveva preso parte alla rissa. Il più grave dei due feriti, che ha riportato una lesione da taglio al basso ventre, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Ss. Annunziata “di Taranto, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Il giovane non corre pericolo di vita.

L’altro ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Castellaneta, dove è stato giudicato guaribile in dieci giorni. Ha riportato ferite alle braccia ed all’addome.

I due arrestati sono stati accompagnati nella loro abitazione dove dovranno rimanere ai “domiciliari”, come disposto dalla autorità giudiziaria. Gli altri tre sono stati denunciati per rissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche