Cronaca

Rapina un negozio di calzature, un arresto al Borgo

Un 44enne armato di coltello ha portato via ottanta euro al commerciante


E’ finito nella trappola tesa dai carabinieri dopo aver  rapinato un negozio di calzature del Borgo.

Alessandro Farella, quarantaquattrenne già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai carabinieri della Stazione Taranto Principale .

Ieri, intorno alle 18, il 44enne tarantino si è introdotto nel negozio di scarpe e sotto la minaccia di un coltello si è impossessato di 80 euro che erano custodite nella cassa.

E’ poi fuggito a piedi facendo perdere le proprie  tracce.

La vittima ha subito dato l’allarme telefonando alla centrale operativa  dell’Arma e sul posto è piombata  una pattuglia della Stazione di Taranto Principale .

Il preciso identikit dell’autore della rapina tracciato grazie ad alcuni testimoni ha indirizzato  sin dal primo momento le indagini dei carabinieri nei confronti di Farella il quale dopo ininterrotte ricerche protrattesi nella notte nell’abitazione e nei  luoghi solitamente frequentati dal 44enne, è stato rintracciato nei pressi di piazza Garibaldi. L’uomo, che indossava ancora gli abiti indossati durante la rapina, non ha potuto  far altro che confessare-Condotto in caserma, dopo le formalità di rito, Farella è stato dichiarato  in arresto per rapina aggravata e su disposizione del magistrato  di turno, il dottor Enrico Bruschi è stato trasferito nella casa circondariale di largo Maglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche