Cronaca

In casa la centrale della droga, preso un insospettabile

Un 18enne è stato arrestato dai “falchi” della Squadra Mobile. Nella sua camera hashish, marijuana e materiale per confezionare le dosi


In casa hashish e marijuana: arrestato un insospettabile diciottenne.

Simone Siliberto, diciotto anni, nella tarda serata di ieri è stato fermato dagli agenti della Polizia di Stato  per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I “falchi” della Squadra Mobile nel corso di mirati servizi antidroga hanno eseguito, intorno alle 20,  una perquisizione in casa del giovane, in via Dante. Il blitz è scattato in quanto il diciottenne incensurato era sospettato da tempo di aver messo in piedi una attività di spaccio.

Nel corso della perquisizione nelle sua camera hanno rinvenuto un panetto di hashish del peso di 30 grammi e 25 dosi sempre di hashish, già confezionate e pronte per lo smercio per un peso complessivo di 25 grammi. Inoltre i poliziotti hanno sequestrato anche 33 grammi di marijuana già divisa in foglie e messa ad essiccare in un barattolo di vetro, 34 dosi già confezionate e due piante della stessa sostanza, oltre al materiale necessario per il taglio e il confezionamento delle droga.

Pertanto il 18enne al termine del controllo in casa è stato condotto negli uffici della questura e dopo le formalità di rito dichiarato in arresto.

L’hashish e  la marijuana recuperati in casa del ragazzo sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria. Ora gli investigatori indagano per scoprire il canale di spaccio della sostanza stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche