Cronaca

In tre su una barca alla deriva, salvati dalla Guardia Costiera

I soccorsi sono scattati nella serata di ieri


Soccorse tre persone a bordo di un natante alla deriva dalla motovedetta della Guardia Costiera nello specchio d’acqua antistante il porto di Campomarino.

Nella serata di ieri tra le telefonate giunte alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Taranto, una in particolare, ha fatto scattare l’allarme per i militari. Alle 20.15 tramite il numero blu 1530, infatti, un diportista ha chiesto soccorso in quanto il natante da lui condotto con tre persone a bordo era alla deriva e completamente al buio a causa di un problema elettrico, a circa cinque miglia dal porto turistico di Maruggio.

La sala operativa ha disposto l’intervento della motovedetta 840 che, partita da Taranto, ha individuato il natante alla deriva alle ore 22 e ha soccorso le tre persone, che erano in buono stato di salute per il successivo trasporto fino al vicino porto turistico. Con l’ausilio degli ormeggiatori del porto, è ststa fornita assistenza alle attività di rimorchio del natante.

L’attività operativa di ieri sera ha messo in evidenza l’importanza del rispetto delle norme previste in materia e le buone abitudini da seguire da parte dei conducenti delle unità da diporto prima di uscire in mare rispetto alle strumentazioni di bordo, alle dotazioni di sicurezza e allo scafo al fine di prevenire situazioni potenziali di pericolo per la vita umana e per la sicurezza della navigazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche