Cronaca

Bando di via Anfiteatro, sconto da record: mancato introito per il Comune

La denuncia di Condemi e Renna


Sconto da record per l’associazione, mancato introito per il Comune.

Sono Aldo Condemi ed il consigliere comunale Aldo Renna ad accendere i riflettori su una delibera del 18 agosto scorso. Non si discute “l’onestà dei soggetti ai quali ci si riferisce”, spiegano i due, che spiegano la vicenda.

“Nella struttura dell’ex mercato coperto, sono ubicati quattro  locali, dei quali due siti in via Anfiteatro, uno in via principe Amedeo, uno in via Acclavio, disponibili per essere locati; un’associazione, interessata a prenderli in fitto, ha chiesto al Comune di indire specifica evidenza pubblica al fine di concedere gli stessi in locazione; il Civico Ente, dopo appena due mesi, ha deliberato il piano delle valorizzazioni delle proprietà e altrettanto tempestivamente ha proceduto all’indizione del pubblico avviso, con la pubblicizzazione che è stata fatta solamente sul sito del Comune, evitando ogni più efficace affissione cartacea”.

Quindi, “i quattro locali, pur essendo catastalmente distinti e separati, sono stati posti in gara, senza apparente motivo alcuno , congiuntamente e non singolarmente, per il complessivo canone di 1.661 euro. Però al bando non ha partecipato nessuno, nemmeno la società promotrice dell’evidenza pubblica, la quale ha invece chiesto al Comune che le venissero assegnati i locali con la riduzione dell’80% del canone. La giunta (fisicamente assente Stefàno ma presente in Comune nelle fasi precedenti), pur essendo la materia, totalmente e assolutamente di competenza dirigenziale, ha deliberato l’assegnazione diretta, senza competizione negoziale alcuna, con altri eventuali interessati alle nuove condizioni, accordando la riduzione dell’80%, in forza di un articolo del regolamento comunale, costruito dal medesimo sindaco subito dopo il suo insediamento. Tale riduzione, in termini economici, comporta che in cinque anni di locazione, il Comune, invece di introitare 101.660 euro ne incasserà 19.920, ossia 81.740 euro in meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche