Cronaca

Ristorante “Al Gambero”, c’è il bando del Comune

E' stato pubblicato il bando per l’assegnazione del manufatto demaniale marittimo


Il sindaco Ippazio Stefàno e l’Assessore allo Sviluppo economico e produttivo e turismo Gionatan Scasciamacchia informano che è stato pubblicato ieri il bando per l’assegnazione del manufatto demaniale marittimo noto come “Ristorante al Gambero” per finalità turistico ricreative.

Lo storico immobile avrà – commentano il sindaco e l’assessore – la possibilità, una volta assegnato, di poter esprimere tutte le sue potenzialità; infatti abbiamo preferito puntare sulla destinazione d’uso turistico ricreativa in quanto crediamo che lo stesso possa essere un valore aggiunto al percorso di rilancio del nostro territorio in ambito turistico.

La concessione – continua Scasciamacchia- verrà assegnata al concorrente che con la propria offerta meglio risponderà qualitativamente e quantitativamente ai criteri stabiliti dall’Amministrazione. Infatti si valuteranno principalmente le proposte presentate da soggetti imprenditoriali attivi nel settore turistico ricreativo e che abbiano maturato una esperienza professionale nel campo della gestione dei servizi che verranno presentati per l’utilizzazione dell’immobile demaniale; si riconoscerà inoltre la qualità dei progetti di valorizzazione del manufatto demaniale e i relativi investimenti.

L’obiettivo dell’Amministrazione – precisa Il Sindaco Stefàno – è quello di proteggere, sviluppare e rendere accessibile per la popolazione locale e i turisti un sito di immenso valore storico e culturale, che negli ultimi anni non ha espresso tutta la sua virtualità.

Le proposte – conclude Scasciamacchia Gionatan dovranno pervenire entro le ore 12 del 5 ottobre. Le informazioni potranno essere reperite sul sito istituzionale del Civico Ente (www.comune.ta-ranto.it) sezione Home /Sviluppo Economico e Produttivo, Spettacoli, Turismo/ Bando per l’assegnazione del manufatto demaniale marittimo noto come “Ristorante al Gambero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche